Givoletto

Categoria: Sezione Intercomunale Pubblicato: Domenica, 05 Giugno 2016 Scritto da Administrator

Leggi le Testimonianze dei Partigiani di Givoletto

2017

26 Febbraio 2017

72° Anniversario Caduti del Cippo

 

2016

28 Febbraio 2016

71° Anniversario Caduti del Cippo

2015

22 Febbraio 2015

70° Anniversario Caduti del Cippo

Leggi il pieghevole

 

Saranno presenti alla commemorazione del Cippo, come ricorda Mauro Ribotta, anche gli scolari della Classe III A della scuola primaria di Givoletto (docente Donatella Tuberga) che hanno vinto il primo premio del concorso nazionale "I giovani ricordano la Shoah":

I vincitori del concorso

Primo Premio sc. Primaria Givoletto

 

2014

25 Aprile 2014

 

23 Febbraio 2014

69° Anniversario Caduti del Cippo

 

2013

3 Marzo 2013

68° Anniversario Caduti del Cippo

Intervento di Mauro Ribotta

 

2012

25 Aprile 2012

 

 

26 Febbraio 2012

67° Anniversario Caduti del Cippo

Domenica 26 febbraio, una nuova primavera... (Enrica e Mauro Ribotta)

 

2011

23 Settembre 2011   Un ultimo abbraccio al partigiano "Lungh"

al Nonno (Enrica Ribotta)

nella foto Ribotta riceve un riconoscimento da noi "venuti dopo"

 

27 Febbraio 2011

66° Anniversario Caduti del Cippo

 

 

2010

18 Dicembre 2010

ANPI ZONA OVEST

Incontro di Fine Anno a Givoletto

Il Presidente della Sezione Intercomunale Luciano Rosso ricorda Vito Bonadies

Verbale incontro

 

2 Giugno a Givoletto, festeggiamenti in Piazza della Concordia

 

18 Maggio 2010

La scomparsa di Tredicino

 

21 Febbraio 2010

65° Anniversario Caduti del Cippo

 

2008

24 Febbraio 2008

63° Anniversario Caduti del Cippo

da "Luna Nuova"

 

2007

Il racconto degli scolari

La memoria di Givoletto

da "Il filo diretto" periodico del Comune di Givoletto, settembre 2007

 

25 Aprile 2007

Dal "Risveglio" un articolo sulla ricorrenza del 25 Aprile 2007 nei vari Comuni della Val Ceronda

 

4 Marzo 2007

62° Anniversario Caduti del Cippo

dal giornale "Il risveglio"



 

 

Luciano Domenico

 

Nato a Givoletto (Torino) l'8 dicembre 1933, abbattuto a Givoletto il 23 febbraio 1945.

 

Aveva soltanto undici anni e si trovava, con un gruppo di partigiani, in un cascinale nelle campagne di Givoletto, quando l'edificio fu circondato dai repubblichini. Ne sortì, alle prime luci del giorno, un conflitto a fuoco, che durò sino a che i partigiani non ebbero finito le munizioni. Il comandante del gruppo, gravemente ferito, disse allora al bambino di sventolare una bandiera bianca in segno di resa. Luciano non aveva di bianco, null'altro che la sua maglietta. Se la tolse e cominciò a sventolarla. Fu abbattuto da una raffica di mitra. Dopo la tragica morte del bambino, i partigiani sopravvissuti allo scontro, ricordando Luciano Domenico, ne parlavano come di "Undici" e ricordavano quel combattimento come quello di "Undici, maglietta e bandiera bianca".

 

Memorie di Enrico Ribotta, il partigiano "Lungh"

dal 25 luglio 1943 al 26 febbraio 1944

da marzo 1944 a maggio 1945

da giugno 1945

 

Visite: 322